Agriturismo La Sovana
STORIA DI CHIUSI ETRUSCA
Perché visitare Chiusi

Cittadina incantevole che si staglia a confine fra Toscana e Umbria, Chiusi è una delle più antiche città etrusche tanto che, secondo lo storico Servio, venne fondata dall’eroe Cluso, figlio del principe lidio Tirreno, che secondo Erodoto guidò la migrazione all’origine della nazione etrusca, o di Telemaco, figlio di Ulisse.

Qualunque sia la vera origine, nel VI secolo a.C. Chiusi divenne una delle principali città della dodecapoli etrusca quando il lucumone chiusino Porsenna, riuscì ad assediare Roma e probabilmente la conquistò. Situata in una zona fertile e lungo un’importantissima arteria commerciale, Chiusi prosperò e si arricchì diventando una delle città più importanti della sua epoca, tanto che ancora oggi, è meta di tantissimi appassionati di storia Etrusca.
Come le altre cittadine etrusche però, anche Chiusi venne pian piano assorbita dall’egemonia romana e, alla caduta dell’Impero, venne conquistata dai Goti per diventare sede di un ducato longobardo fino al 776.

Le vicende di Chiusi sono poi legate alla storia dell’Italia Centrale e, come molti paesi di questo territorio, alla contesa fra Siena e Orvieto fino a che non divenne parte proprio dello Stato di Siena.

Da visitare assolutamente, Chiusi è una cittadina davvero affascinante e ricca di luoghi di interesse come il centro storico con i suoi palazzi nobiliari e il Duomo, le Catacombe e le tombe etrusche che si trovano nelle colline circostanti. Musei, teatro e numerosi eventi artistici fanno di questa cittadina una delle mete più interessanti di questa splendida zona a confine fra Toscana e Umbria.

Anche voi volete visitare Chiusi? Venite a trovarci, guardate le NOSTRE OFFERTE
Sarteano (Siena)

La Sovana Strada provinciale SP 478 di Sarteano - km 1.6 Sarteano (Siena)| Telefono: +39 0578274086 | fax +39 0578275005 | E-mail: info@lasovana.com | P.iva 00691730557