Prenotazioni e disponibilità
Data di arrivo
Data partenza
Tipologia
Adulti
Bambini (2-12)
Infanti (0-2)

BLOG

LE CONTRADE DI SIENA
Storia e curiosità

pubblicato il28/02/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Le Contrade di Siena sono conosciute un po’ in tutto il mondo grazie al bellissimo Palio a cui ogni anno danno vita, un evento seguito ormai non più solo dai senesi che attrae tantissimi turisti da ogni parte del mondo.

piazza del campo


Si tratta di 17 contrade che si trovano nei Terzi di Città, San Martino e Camollia, che si ritrovano nel Magistrato delle Contrade per gestire il Palio. Anche se non abbiamo documenti che possano farci risalire alla loro nascita esatta, ne abbiamo testimonianza fin dalla metà del XV secolo. Sappiamo inoltre che, come ha scritto Giovanni Cecchini, fin dal XI secolo “la popolazione urbana aveva preso l’abitudine di adunarsi presso le chiese e le cappelle cittadine per trattare gli argomenti di interesse comune. Questa abitudine, che riuniva gli abitanti dei vari rioni e che rappresentava

ALLA SCOPERTA DELLE TERRE DI SIENA
Visitare Siena e il suo territorio

pubblicato il28/02/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Volete partire alla scoperta di luoghi incantati e meravigliosi?

Scegliete una vacanza nelle terre di Siena, scoprirete luoghi ancora selvaggi o dove l'impatto dell'uomo è stato minimo, sapori autentici e tantissime attività dal fare all'aria aperta, musei da visitare, centri storici di grande bellezza e molto altro ancora.

Scegliete una vacanza in Agriturismo La Sovana



GUARDA LE NOSTRE OFFERTE


ETRUSCHI E STORIA IN VAL DI CHIANA
Fra Chiusi Chianciano e Cetona

pubblicato il23/02/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
La Val di Chiana senese, soprattutto nella zona più meridionale è stata abitata fin dalla preistoria e presenta ancora oggi testimonianze molto interessanti di quella che è stata la storia di tutti gli italiani. A Cetona troviamo, nella zona di Belverde, reperti risalenti al Paleolitico Medio come strumenti in pietra scheggiata e resti di animali cacciati anche se la maggior parte dei ritrovamenti risale al II millennio a.C. quando, proprio in questa zona, furono erette capanne e fatte sepolture.

Proprio a Belverde è stato ricostruito un villaggio dell’Età del Bronzo a grandezza naturale per toccare con mano quella che era la vita dei nostri antenati. In questa zona però visse poi una delle civiltà più importanti dell’antichità, che ha influito moltissimo sugli usi e i costumi che ancora oggi manteniamo: gli Etruschi.

Nel territorio che si dipana fra Chiusi, Cetona, Sarteano e Chianciano

DA CHIUSI AD AREZZO
Il Sentiero della Bonifica

pubblicato il23/02/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Se siete amanti delle passeggiate e della vita all’aria aperta non potete certo farvi sfuggire questo meraviglioso sentiero che, partendo dal Lago di Chiusi e risalendo il Canale Maestro della Chiana arriva fino ad Arezzo. Si tratta di un sentiero comodissimo e facile da percorrere per tutti perché quasi totalmente privo del più minimo dislivello inoltre, lo si può percorrere in tutta sicurezza con bambini e animali perché l’accesso è consentito solo ai pedoni e alle biciclette.

Il sentiero si estende per 62 km una bellissima passeggiata nel cuore della Val di Chiana da fare tutta di filato o concedendosi qualche sosta nei vari punti di uscita dai quali è possibile raggiungere comodamente i paesi vicini. In questo modo sarà possibile avere una panoramica completa della bellezza della Val di Chiana per poi approfittare anche dei suoi sapori e scoprire tutte le prelibatezze e il gusto di

A SIENA IL FORTINO DELLE DONNE
Cosa vedere a Siena

pubblicato il21/02/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Se vi trovate in Toscana una visita a Siena è d’obbligo. Questa città conosciuta in tutto il mondo è sicuramente una tappa obbligata per tutti gli appassionati di arte, architettura e storia e per tutti coloro che amano circondarsi di bellezza. Siena infatti accoglie i visitatori con la sua particolare architettura e troppo lunga sarebbe la lista dei monumenti, delle vie, dei musei o dei semplici scorci da vedere. Oggi vogliamo parlarvi del “Fortino delle Donne”, una fortificazione che sorge a pochi metri da Porta Camollia e che nel XVI secolo era stata ideata per proteggere la Repubblica di Siena.

Nel 2005 è stata oggetto di accurate indagini storico-archeologiche che ne hanno rivelato l’enorme potenziale bellico. La sua costruzione ebbe inizio nel 1527 e terminò nel 1532 probabilmente si decise di costruirla dopo la battaglia di Camollia avvenuta nel 1526 che evidenziò alcuni punti

LAGO DI CHIUSI E DI MONTEPULCIANO
I Chiari della Val di Chiana

pubblicato il10/02/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Accoccolati fra Val di Chiana e Val d’Orcia i laghi di Chiusi e di Montepulciano, chiamati “I Chiari” dagli abitanti del luogo, rappresentano il luogo ideale in cui trascorrere qualche ora in tutta tranquillità ad ammirare le bellezze paesaggistiche di un territorio di confine (fra le due valli ma anche fra la regione Toscana e l’Umbria), minimamente intaccate dall’uomo.

Perché “Chiari”?
Facile a dirsi in quanto basta trovarsi in uno qualsiasi dei paesi che si affacciano sulla vallata e volgere lo sguardo verso est per scorgere il chiarore di uno o di entrambi i laghi che si stagliano nella valle immersi nel verde, fra campi lavorati e boschetti. Seppur piccoli e poco profondi i Chiari hanno inciso profondamente sull’ecosistema della zona aiutando l’economia locale con la pesca e rappresentando ad oggi due aree naturali di grande importanza dove trovano il loro habitat specie

LE STANZE CASSIANENSI
A San Casciano dei Bagni

pubblicato il07/02/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Fra i borghi più affascinanti della Valdichiana Senese, San Casciano dei Bagni a pochi chilometri di distanza da La Sovana, offre un panorama meraviglioso a confine con la Val d’Orcia, una storia millenaria legata alle sue acque termali conosciute in tutto il mondo e una bellezza artistica e architettonica unica.

Come molti altri borghi della zona, anche la storia di San Casciano dei Bagni affonda le sue radici in epoche remote legate alla storia di Etruschi e Romani ed è possibile scoprirla nel museo delle Stanze Cassianensi accanto al Palazzo Comunale nel centro storico del paese. L’esposizione è disposta su due livelli, al piano terra troviamo i corredi delle tombe della necropoli di Balena risalenti alla prima metà del II secolo a.C. mentre, al piano superiore troviamo una stipe votiva ritrovata dentro la sorgente di Doccia della testa. Ai visitatori viene proprosto l’ambiente nel

WEEK END DI CULTURA
A Chiusi visita straordinaria alle Tombe Etrusche

pubblicato il01/02/2017 sezione Blog
chiusi (siena)
Se siete appassionati di storia Etrusca avrete sicuramente sentito parlare di Chiusi, la città del famoso Re Porsenna. Una cittadina toscana ricca di storia e cultura da visitare assolutamente in una vacanza in questa zona.

Domenica 5 Febbraio 2017 avrete la possibilità di partecipare a una visita STRAORDINARIA e GRATUITA alle tombre della Pellegrina, del Leone e della Scimmia alle ore 11.00 e alle ore 14,30
Un giorno nella città del Re Porsenna: Chiusi

Nello stesso giorno anche l'ingresso al Museo Nazionale Etrusco sarà GRATUITO!

Non perdete questa occasione, organizzate subito il vostro week end all'insegna della cultura e della storia Etrusca in Toscana, Agriturismo La Sovana vi aspetta!


VAI ALLE OFFERTE


Per info e prenotazioni delle visite alle tombe: 0578 20177

Richiedi informazioni

Se desideri maggiori informazioni o prenotare presso di noi, compila il form con la descrizione di cosa desideri. Saremo felici di risponderti.








   
---------------------------------------