Prenotazioni e disponibilità
Data di arrivo
Data partenza
Tipologia
Adulti
Bambini (2-12)
Infanti (0-2)

BLOG NEWS

LE MIGLIORI OFFERTE PER UNAVACANZA IN TOSCANA
Una vacanza a La Sovana in Toscana

pubblicato il18/04/2016 sezione Blog
sarteano (siena)
Se anche voi volete rilassarvi nel cuore della Toscana e vivere un’esperienza unica fra buon cibo e buon vino, senza dimenticare la bellezza del paesaggio, l’arte e la cultura della regione, venite a trovarci a La Sovana.

Da anni ormai offriamo ai nostri clienti un luogo dove rilassarsi e trascorrere ore in tranquillità, degustare il buon cibo e i buoni vini toscani.

Abbiamo riservato per tutti voi delle offerte da non perdere!

Tanto per cominciare se prenotate il vostro soggiorno entro il 30 aprile, riceverete subito uno sconto del 10% !


VAI ALL'OFFERTA

Se invece siete amanti dell’enogastronomia non potete perdere il nostro pacchetto per un week end degustazione che comprende due notti in camera doppia, cena degustazione a base di prodotti tipici in abbinamento

COME FARE UN ORTO IN CASA
Idee e suggerimenti per verdura biologica e sempre fresca

pubblicato il18/04/2016 sezione Blog
sarteano (siena)
Per noi de La Sovana il cibo è una cosa seria e nel nostro ristorante presentiamo sempre piatti legati al nostro territorio con prodotti biologici e a chilometro0, spesso proprio del nostro orto. Se anche voi amate avere sempre verdura fresca e vi piacerebbe coltivare un piccolo orto ma non avete spazio, ecco qualche suggerimento per creare un piccolo orto in casa.

Per prima cosa cercate lo spazio adatto, è necessario avere un balcone dove le piante possano prendere la luce del sole e l’aria e abbastanza spazioso da contenere i vostri vasi. Per cominciare scegliete dei in plastica, anche se i migliori sono quelli in terracotta questi sono più facili da trasportare e sistemare. Preparateli con argilla e ghiaia sul fondo e sistemate il terriccio, se poi avete la fortuna di conoscere qualcuno che già coltiva un orto, fatevi

3 MODI PER SCOPRIRE SE UN OLIO E’ DI QUALITÀ
Come riconoscere un buon olio extra vergine di oliva

pubblicato il12/04/2016 sezione Blog
sarteano (siena)
Se siete amanti del buon olio extra vergine di oliva è importante imparare a riconoscerne la qualità per capire se un olio extra vergine di oliva può essere consumato con tranquillità.

Ecco allora qualche semplice consiglio per scoprire se un olio extra vergine di oliva è di qualità:

1.La fluidità: versate un cucchiaio di olio in un bicchiere e agitatelo. Un buon olio di oliva ha una fluidità medio-bassa. Se l’olio è molto fluido potrebbe non essere un buon segno.
2. Olfatto: una volta agitato e scaldato un po’ il bicchiere annusate. Se percepite profumi di oliva, erba, frutta e verdura è molto probabile che l’olio sia buono!
3. Il gusto giusto: un buon olio di oliva per essere di qualità dovrebbe avere un gusto amarognolo piccante, assaggiatelo e se percepite questo tipo di gusto state certi che il vostro è un olio di qualità!


http://www.lebuche.com/catalogo/I/rif000001/prod000002/Olio|Scoprite

Richiedi informazioni

Se desideri maggiori informazioni o prenotare presso di noi, compila il form con la descrizione di cosa desideri. Saremo felici di risponderti.








   
---------------------------------------