Prenotazioni e disponibilità
Data di arrivo
Data partenza
Tipologia
Adulti
Bambini (2-12)
Infanti (0-2)

BLOG TERRITORIO

STORIA DELLA VAL DI CHIANA
Vacanze in Toscana

pubblicato il17/07/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
La Valdichiana, valle di origine alluvionale che si estende fra Toscana e Umbria (nelle province di Siena, Arezzo, Perugia e Terni), è una zona particolarmente interessante da visitare sia perché offre una grande varietà di paesaggi, sia per le numerosi attrazioni artistiche e culturali.

Particolarmente famosa per i numerosi insediamenti Etruschi che favorirono, grazie alla loro importanza, la crescita demografica e lo sviluppo di coltivazioni di cereali e in particolare di farro molto utilizzato dagli Etruschi. Le lucumonie di Chiusi, Arezzo e Cortona, portarono alla valle una grande importanza sia dal punto di vista commerciale che storico e ancora oggi è possibile vivere gli antichi fasti di questa civiltà nei numerosi musei presenti.

La Valdichiana perse molto in epoca medievale quando divenne un terreno paludoso inabitabile. Anche se probabilmente questo accadde solo dopo l’anno

VACANZE IN AGRITURISMO
Cosa visitare in Toscana

pubblicato il11/07/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Quella di trascorrere una vacanza in Toscana è sicuramente una scelta vincente. La Toscana è infatti una delle regioni più belle d’Italia e offre tantissime idee con proposte per tutta la famiglia e per tutti i gusti.

Ovviamente le bellissime città d’arte toscane sono una meta da prediligere. Firenze, Siena, Lucca o Pisa, offrono scorci di ineguagliabile bellezza e la loro architettura, arte e storia, sono invidiate in tutto il mondo.

C’è poi una Toscana meno conosciuta che è quella dei piccoli borghi, affascinanti e tutti da scoprire per chi è alla ricerca della vera Toscana. Si tratta di cittadine più o meno grandi, più o meno visitate, alcune davvero nascoste ma veri e propri gioielli. Da San Gimignano a Vinci, da Volterra a Montepulciano fino ad arrivare a Pienza e molti molti altri.

Bellissime in Toscana anche le zone costiere fra Grosseto e Livorno, dove è possibile godersi

COSA VEDERE IN VAL DI CHIANA
Una vacanza fra Toscana e Umbria

pubblicato il11/07/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Anche se molti accostano la Valdichiana con la Toscana, in realtà questa valle di origine alluvionale, si estende fra la Toscana (nelle province di Siena e Arezzo) e l’Umbria (fra Perugia e Terni). Vediamo insieme quali territori comprende.

La Valdichiana aretina comprende

• Arezzo
• Castiglion Fiorentino
• Civitella in Val di Chiana
• Cortona
• Foiano della Chiana
• Lucignano
• Marciano della Chiana
• Monte San Savino

Sicuramente fra le zone più belle da visitare troviamo Arezzo, dove le antiche civiltà hanno lasciato il segno tanto quanto le più moderne, e Cortona, una delle cittadine toscane più affascinanti e di indubbia bellezza.

La Valdichiana senese invece comprende

• Cetona
• Chianciano Terme
• Chiusi
• Montepulciano
• San Casciano dei Bagni
• Sarteano
• Sinalunga
• Torrita di Siena
• Trequanda

Qui non è semplice decidere cosa vedere

GRANDE MOSTRA PITTURA SENESE
Prorogata fino al 30 Settembre 2017

pubblicato il01/07/2017 sezione Blog
La pittura senese resta in mostra per l’intera estate.
Tra Montepulciano, San Quirico d’Orcia e Pienza fino al 30 settembre. Non perdere l'occasione per un soggiorno all'insegna dell'arte in Toscana, il nostro agriturismo si trova a pochi passi dalle mostre in programma!

Ulteriori informazioni ed immagini: www.studioesseci.net

Orario di visita
da lunedì a domenica: 10.30-18.30. Chiuso il martedì

Info point
T 0578748359 | 0578757341

UMBRIA JAZZ
Tutti gli eventi dell’estate umbra

pubblicato il20/06/2017 sezione Blog
Quando si parla di Jazz non può non venire in mente lo storico evento che si svolge in provincia di Perugia ogni anno…Umbria Jazz!
Nato nel 1973 con il primo concerto che si tenne a Villalago di Piediluco, la prima edizione prevedeva anche due serate a Perugia e una a Gubbio. La rassegna musicale andò avanti con grande successo fino alla fine degli anni ’70 quando, per problemi di vario genere si decise di sospendere il festival che riprese invece nel 1982. Da allora Umbria Jazz arricchisce le serate umbre sia in estate che in inverno, con concerti di grandissimi artisti jazz, rock e blues, con ampio consenso di pubblico.

Questo 2017 l’Umbria Jazz si terrà dal 7 al 16 Luglio e vedrà protagonisti alcuni grandi nomi della musica internazionale, come ad esempio Kim Prevost & Bill Solley , i Funk Off, il duo formato da Cristiana Pegoraro e Danilo Rea, e ancora Paolo Fresu & Uri Caine, Sammy

EVENTI A CITTÀ DELLA PIEVE
Estate in Umbria

pubblicato il20/06/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Agriturismo la Sovana si trova in una delle zone più affascinanti del centro Italia perché a confine fra due bellissime regioni, la Toscana e l’Umbria.
Proprio a un passo da noi troviamo una delle cittadine umbre più visitate e amate dai turisti di tutto il mondo: Città della Pieve.

Si tratta di uno dei borghi più affascinanti dell’Umbria, ricca di storia e cultura ma da anche di numerosi eventi che ravvivano la cittadina soprattutto nei mesi estivi.

Dal 15 al 26 ad esempio si svolge la tradizionale Infiorata dedicata dai contradaioli del terziere Casalino al patrono San Luigi Gonzaga. Per tradizione questo è l’evento che decreta l’inizio dell’estate ed è un vero e proprio spettacolo da non perdere che dura più giorni e che coinvolge i visitatori anche con musica e spettacoli di vario genere.

Nel mese di luglio si tiene poi solitamente la “Notte Verde Bianca e Rossa” (nel 2017

LE CONTRADE DI SIENA
Storia e curiosità

pubblicato il28/02/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Le Contrade di Siena sono conosciute un po’ in tutto il mondo grazie al bellissimo Palio a cui ogni anno danno vita, un evento seguito ormai non più solo dai senesi che attrae tantissimi turisti da ogni parte del mondo.

piazza del campo


Si tratta di 17 contrade che si trovano nei Terzi di Città, San Martino e Camollia, che si ritrovano nel Magistrato delle Contrade per gestire il Palio. Anche se non abbiamo documenti che possano farci risalire alla loro nascita esatta, ne abbiamo testimonianza fin dalla metà del XV secolo. Sappiamo inoltre che, come ha scritto Giovanni Cecchini, fin dal XI secolo “la popolazione urbana aveva preso l’abitudine di adunarsi presso le chiese e le cappelle cittadine per trattare gli argomenti di interesse comune. Questa abitudine, che riuniva gli abitanti dei vari rioni e che rappresentava

ETRUSCHI E STORIA IN VAL DI CHIANA
Fra Chiusi Chianciano e Cetona

pubblicato il23/02/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
La Val di Chiana senese, soprattutto nella zona più meridionale è stata abitata fin dalla preistoria e presenta ancora oggi testimonianze molto interessanti di quella che è stata la storia di tutti gli italiani. A Cetona troviamo, nella zona di Belverde, reperti risalenti al Paleolitico Medio come strumenti in pietra scheggiata e resti di animali cacciati anche se la maggior parte dei ritrovamenti risale al II millennio a.C. quando, proprio in questa zona, furono erette capanne e fatte sepolture.

Proprio a Belverde è stato ricostruito un villaggio dell’Età del Bronzo a grandezza naturale per toccare con mano quella che era la vita dei nostri antenati. In questa zona però visse poi una delle civiltà più importanti dell’antichità, che ha influito moltissimo sugli usi e i costumi che ancora oggi manteniamo: gli Etruschi.

Nel territorio che si dipana fra Chiusi, Cetona, Sarteano e Chianciano

DA CHIUSI AD AREZZO
Il Sentiero della Bonifica

pubblicato il23/02/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Se siete amanti delle passeggiate e della vita all’aria aperta non potete certo farvi sfuggire questo meraviglioso sentiero che, partendo dal Lago di Chiusi e risalendo il Canale Maestro della Chiana arriva fino ad Arezzo. Si tratta di un sentiero comodissimo e facile da percorrere per tutti perché quasi totalmente privo del più minimo dislivello inoltre, lo si può percorrere in tutta sicurezza con bambini e animali perché l’accesso è consentito solo ai pedoni e alle biciclette.

Il sentiero si estende per 62 km una bellissima passeggiata nel cuore della Val di Chiana da fare tutta di filato o concedendosi qualche sosta nei vari punti di uscita dai quali è possibile raggiungere comodamente i paesi vicini. In questo modo sarà possibile avere una panoramica completa della bellezza della Val di Chiana per poi approfittare anche dei suoi sapori e scoprire tutte le prelibatezze e il gusto di

A SIENA IL FORTINO DELLE DONNE
Cosa vedere a Siena

pubblicato il21/02/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Se vi trovate in Toscana una visita a Siena è d’obbligo. Questa città conosciuta in tutto il mondo è sicuramente una tappa obbligata per tutti gli appassionati di arte, architettura e storia e per tutti coloro che amano circondarsi di bellezza. Siena infatti accoglie i visitatori con la sua particolare architettura e troppo lunga sarebbe la lista dei monumenti, delle vie, dei musei o dei semplici scorci da vedere. Oggi vogliamo parlarvi del “Fortino delle Donne”, una fortificazione che sorge a pochi metri da Porta Camollia e che nel XVI secolo era stata ideata per proteggere la Repubblica di Siena.

Nel 2005 è stata oggetto di accurate indagini storico-archeologiche che ne hanno rivelato l’enorme potenziale bellico. La sua costruzione ebbe inizio nel 1527 e terminò nel 1532 probabilmente si decise di costruirla dopo la battaglia di Camollia avvenuta nel 1526 che evidenziò alcuni punti

LAGO DI CHIUSI E DI MONTEPULCIANO
I Chiari della Val di Chiana

pubblicato il10/02/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Accoccolati fra Val di Chiana e Val d’Orcia i laghi di Chiusi e di Montepulciano, chiamati “I Chiari” dagli abitanti del luogo, rappresentano il luogo ideale in cui trascorrere qualche ora in tutta tranquillità ad ammirare le bellezze paesaggistiche di un territorio di confine (fra le due valli ma anche fra la regione Toscana e l’Umbria), minimamente intaccate dall’uomo.

Perché “Chiari”?
Facile a dirsi in quanto basta trovarsi in uno qualsiasi dei paesi che si affacciano sulla vallata e volgere lo sguardo verso est per scorgere il chiarore di uno o di entrambi i laghi che si stagliano nella valle immersi nel verde, fra campi lavorati e boschetti. Seppur piccoli e poco profondi i Chiari hanno inciso profondamente sull’ecosistema della zona aiutando l’economia locale con la pesca e rappresentando ad oggi due aree naturali di grande importanza dove trovano il loro habitat specie

LE STANZE CASSIANENSI
A San Casciano dei Bagni

pubblicato il07/02/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Fra i borghi più affascinanti della Valdichiana Senese, San Casciano dei Bagni a pochi chilometri di distanza da La Sovana, offre un panorama meraviglioso a confine con la Val d’Orcia, una storia millenaria legata alle sue acque termali conosciute in tutto il mondo e una bellezza artistica e architettonica unica.

Come molti altri borghi della zona, anche la storia di San Casciano dei Bagni affonda le sue radici in epoche remote legate alla storia di Etruschi e Romani ed è possibile scoprirla nel museo delle Stanze Cassianensi accanto al Palazzo Comunale nel centro storico del paese. L’esposizione è disposta su due livelli, al piano terra troviamo i corredi delle tombe della necropoli di Balena risalenti alla prima metà del II secolo a.C. mentre, al piano superiore troviamo una stipe votiva ritrovata dentro la sorgente di Doccia della testa. Ai visitatori viene proprosto l’ambiente nel

WEEK END DI CULTURA
A Chiusi visita straordinaria alle Tombe Etrusche

pubblicato il01/02/2017 sezione Blog
chiusi (siena)
Se siete appassionati di storia Etrusca avrete sicuramente sentito parlare di Chiusi, la città del famoso Re Porsenna. Una cittadina toscana ricca di storia e cultura da visitare assolutamente in una vacanza in questa zona.

Domenica 5 Febbraio 2017 avrete la possibilità di partecipare a una visita STRAORDINARIA e GRATUITA alle tombre della Pellegrina, del Leone e della Scimmia alle ore 11.00 e alle ore 14,30
Un giorno nella città del Re Porsenna: Chiusi

Nello stesso giorno anche l'ingresso al Museo Nazionale Etrusco sarà GRATUITO!

Non perdete questa occasione, organizzate subito il vostro week end all'insegna della cultura e della storia Etrusca in Toscana, Agriturismo La Sovana vi aspetta!


VAI ALLE OFFERTE


Per info e prenotazioni delle visite alle tombe: 0578 20177

RICETTA DELLA CIACCIA DI PASQUA
La torta al formaggio toscana

pubblicato il31/01/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
La “Ciaccia di Pasqua” è forse uno dei piatti più particolari della tradizione toscana, si tratta di una sorta di focaccia salata a base di formaggio da mangiare nella tradizionale colazione pasquale accompagnata da lombetto o capocollo.

Solitamente nelle case la preparazione della Ciaccia di Pasqua iniziava tra il Giovedì e il Venerdì Santo ed è fortemente unita ai riti religiosi. Il sabato le donne lessavano le uova e le sistemavano in un cestino per portarle dal parroco a farle benedire; una volta benedette le uova attendevano in cucina di essere mangiate a colazione la Domenica di Pasqua. Nel frattempo i tradizionali forni a legna venivano accesi e mamme, nonne e nipoti si mettevano a impastare e a preparare le famose torte al formaggio. Come in molte parti d’Italia insomma, il cibo diventa parte di un rito, di un momento di festa in cui tutta la famiglia partecipa in un modo

WEEK END IN TOSCANA CON DEGUSTAZIONE
Vacanza in agriturismo e visita in cantina

pubblicato il31/01/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Se anche voi siete amanti dell’enogastronomia locale e pensate alle vostre vacanze come un ottimo momento per partire alla scoperte delle piccole realtà, una vacanza nel nostro Agriturismo La Sovana è proprio quello che fa per voi!

Circondato dalla bellezza del paesaggio toscano fra boschi, dolci colline, vigneti e borghi di grande fascino, La Sovana si trova in un luogo di confine fra la magnetica Val d’Orcia e la verde Val di Chiana, fra la dolcezza della Toscana e a un passo dalla lussureggiante Umbria, un posto perfetto per chi ama la cultura e l’arte ma anche la tranquillità della campagna senza disdegnare le prelibatezze culinarie che spaziano dai primi piatti fino ai dolci passando, naturalmente per i buoni vini.

week end degustazione

Il ristorante del nostro agriturismo propone ogni giorno piatti

STORIA DI CHIUSI ETRUSCA
Perché visitare Chiusi

pubblicato il28/01/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Cittadina incantevole che si staglia a confine fra Toscana e Umbria, Chiusi è una delle più antiche città etrusche tanto che, secondo lo storico Servio, venne fondata dall’eroe Cluso, figlio del principe lidio Tirreno, che secondo Erodoto guidò la migrazione all’origine della nazione etrusca, o di Telemaco, figlio di Ulisse.

Qualunque sia la vera origine, nel VI secolo a.C. Chiusi divenne una delle principali città della dodecapoli etrusca quando il lucumone chiusino Porsenna, riuscì ad assediare Roma e probabilmente la conquistò. Situata in una zona fertile e lungo un’importantissima arteria commerciale, Chiusi prosperò e si arricchì diventando una delle città più importanti della sua epoca, tanto che ancora oggi, è meta di tantissimi appassionati di storia Etrusca.
Come le altre cittadine etrusche però, anche Chiusi venne pian piano assorbita dall’egemonia romana e, alla caduta dell’Impero,

VACANZE DI PRIMAVERA IN VAL D’ORCIA
Tutta la bellezza della Toscana

pubblicato il12/01/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
La bella stagione sta arrivando e, per scrollarsi di dosso il freddo e la fatica lavorativa, non c’è niente di meglio che organizzare una bella vacanza di primavera. In molti infatti si metteranno in viaggio e approfitteranno della Pasqua 2017 per concedersi qualche giorno di relax. Fra e mete più ricercate gli agriturismi di charme che sanno offrire ospitalità genuina con eleganza e classe.

La Toscana rimane fra le destinazioni più desiderate e, in particolare la Val d’Orcia continua ad attrarre turisti provenienti da tutto il mondo grazie al suo paesaggio particolarissimo, ai numerosi borghi affascinanti e ricchi di storia e grazie anche alle prelibatezze enogastronomiche che attraggono sempre più un turismo di un certo livello.

Fra i borghi da visitare assolutamente troviamo ad esempio Pienza, Montalcino, Castiglion d’Orcia e ancora Radicofani o San Quirico d’Orcia che offrono,

6 BORGHI DA VISITARE FRA TOSCANA E UMBRIA
Perché scegliere questa zona per le vacanze di primavera

pubblicato il10/01/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Troppo spesso parliamo di vacanze in una particolare regione d’Italia e sentiamo dire ad esempio: “Questa estate andremo in Toscana” eppure esistono luoghi di confine fra una regione e l’altra, perfetti per trascorrere una vacanza di relax alla scoperta di differenti realtà paesaggistiche. La zona a confine fra Toscana e Umbria è una di queste e propone tantissime idee per un viaggio indimenticabile. Ecco per voi 6 borghi da visitare assolutamente in un viaggio a confine fra Toscana e Umbria:

1.Iniziamo con Chiusi l’antica città del Lucumone Porsenna che offre tantissimo proprio sul piano storico ma anche dal punto di vista artistico. Visitare Chiusi significa affrontare un viaggio nel tempo alla scoperta di una delle civiltà più affascinanti della storia: gli Etruschi.

2.Dalla Toscana all’Umbria come

VISITARE PERUGIA
Agriturismo la Sovana vi aspetta

pubblicato il04/01/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Situata a pochi chilometri di distanza dal nostro Agriturismo, Perugia è una delle città italiane più affascinanti, ricca di eventi culturali e luoghi da visitare. Capoluogo dell’omonima provincia umbra, Perugia fu abitata fin dall’ XI e X a.C..
Dopo essere stata parte del territorio romano, la città grazie alla sua posizione di interesse, fu conquistata dagli Ostrogoti di Teodorico e nel 537 le truppe bizantine di Belisario si scontrarono con quelle Ostrogote di Vitige proprio nei pressi di Perugia che rimarrà territorio bizantino fino al VI secolo.

Nel XII secolo Perugia divenne Comune con un governo di Consoli e la sua storia si mescolò con quella dell’intera zona fra periodo di crescita e di stagnazione demografica.

Moltissimi i luoghi di interesse da visitare come ad esempio La Fontana Maggiore (1275-1278) uno dei simboli della città e di tutta la scultura medievale, costituita

UNA VACANZA A SIENA
Vieni in Agriturismo la Sovana

pubblicato il04/01/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
Siena è una delle più conosciute città della Toscana, la sua bellezza è ormai un fatto oggettivo tanto che nel 1995 il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Una visita a Siena è d’obbligo per tutti coloro che passano dalla Toscana, vediamo insieme cosa vedere:

• Piazza del Campo ovviamente, è la piazza principale della città e possiede una particolarissima forma a conchiglia che la rende unica nel suo genere. Rinomata in tutto il mondo per la sua bellezza e integrità architettonica, nonché per essere il luogo in cui due volte l'anno si svolge il famose Palio di Siena.

• Su Piazza del Campo si affaccia il Palazzo Pubblico, detto anche Palazzo Comunale. Costruito tra il 1297 e il 1310 dal Governo dei Nove della Repubblica di Siena, come propria sede oggi, oltre ad essere la sede dell’Amministrazione Comunale ospita anche il Museo Civico ed è affiancato

PRIMAVERA IN TOSCANA
La stagione migliore per visitare la Val d’Orcia

pubblicato il04/01/2017 sezione Blog
sarteano (siena)
La Val d’Orcia è forse uno dei luoghi simbolo della Toscana, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO perché:

(IV) La Val d’Orcia è un eccezionale esempio di come il paesaggio naturale sia stato ridisegnato nel periodo rinascimentale con il fine di riflettere gli ideali del buon governo e al tempo stesso realizzare una apprezzata immagine estetica;
(VI) il paesaggio della Val d’Orcia è stato celebrato dai pittori della Scuola Senese che fiorì nel periodo rinascimentale. Le immagini della Val d’Orcia e, in particolare, le rappresentazioni dei paesaggi in cui le persone sono raffigurate mentre vivono in armonia con la natura, sono diventate un’icona del Rinascimento che ha influenzato profondamente il pensiero sul paesaggio.

Oltre al paesaggio incantato in cui lo sguardo si perde, è possibile visitare numerosi borghi come Pienza, San Quirico d’Orcia o Bagno Vignoni che ogni anno

Richiedi informazioni

Se desideri maggiori informazioni o prenotare presso di noi, compila il form con la descrizione di cosa desideri. Saremo felici di risponderti.








   
---------------------------------------