Prenotazioni e disponibilità
Data di arrivo
Data partenza
Tipologia
Adulti
Bambini (2-12)
Infanti (0-2)

BLOG TERRITORIO

CITTÀ DELLE PIEVE E IL PERUGINO
Cosa vedere nella cittadina umbra

pubblicato il25/08/2016 sezione Blog
sarteano (siena)
Fra i borghi più affascinanti dell’Umbria, Città della Pieve, offre numerosi itinerari e interessi sia dal punto di vista storico-artistico e culturale, sia dal punto di vista enogastronomico. Possiamo dire infatti che Città della Pieve si presenta come un luogo ideale da visitare sia in compagnia di amici, sia in famiglia o in coppia con il proprio partner.

Il personaggio più legato alla cittadina è ovviamente Pietro Vannucci, il famoso pittore meglio noto come il Perugino che visse a cavallo fra XV e XVI secolo.

La cittadina ospita ancora oggi alcuni dei suoi capolavori come l’Adorazione dei Magi nell’Oratorio di Santa Maria dei Bianchi, Il Battesimo di Cristo della Cattedrale, La Deposizione dalla Croce del Museo civico diocesano di Santa Maria dei Servi.

Città della Pieve è poi nota per la produzione di zafferano fin dal XIII secolo e nei suoi ristoranti e taverne si possono

VISITARE MONTEPULCIANO IN TOSCANA
Cosa vedere a Montepulciano

pubblicato il25/08/2016 sezione Blog
sarteano (siena)
Forse uno dei borghi più conosciuti di questa zona della Toscana, noto nel mondo per il suo vino Nobile, per l’affascinante Piazza Grande, per le chiese e per scorci indimenticabili.

Di origine Etrusca ha acquistato la sua architettura in epoca medievale quando venne racchiuso all’interno delle tre cerchie murarie. Se capitate in Toscana una passeggiata fra le vie di questo affascinante paese è d’obbligo. La migliore idea è quella di lasciare la macchina nei pressi della Chiesa di Sant’Agnese e proseguire a piedi, lungo le vie in salita, fino ad arrivare a Piazza Grande e alla Fortezza.

Da visitare il Duomo e la Chiesa di San Biagio (fuori dalle mura) ma anche i palazzi e le architetture civile sono degne di nota come ad esempio la casa del famoso poeta Angelo Poliziano, oggi nell’omonima via al N.1, Palazzo Nobili-Tarugi o Palazzo Bucelli sul cui basamento sono ancora visibili numerose

Richiedi informazioni

Se desideri maggiori informazioni o prenotare presso di noi, compila il form con la descrizione di cosa desideri. Saremo felici di risponderti.








   
---------------------------------------